Mercoledì 3 giugno, 02:28
casa vista Edge di Chromium, la nuova strategia di Microsoft avrà successo?

Edge di Chromium, la nuova strategia di Microsoft avrà successo?

Edge basato su Chromium di Google: siamo nella seconda decade del secolo 21 e sembra impossibile immaginare che il browser Microsoft fosse agli inizi World Wide Web. Il viaggio dalla sovranità totale all'equilibrio e al declino è stato lento ma anche costante e con una miriade di errori che hanno facilitato gli attacchi, creando problemi per i regolatori della concorrenza nei due continenti.

Questa settimana, Microsoft è stato rilasciato la sua prima beta pubblica del browser Microsoft Edge basato su codice Chromium open source.

Se la storia può insegnarci, le possibilità di successo di Microsoft sono poche.

Ricordiamo la storia:

1995: Microsoft lo rilascia Internet Explorer con la prima versione OEM di Windows 95, che promuove il browser a centinaia di milioni di computer in pochi anni. Questa versione è seguita da versioni di Internet Explorer per Mac e Linux.
2001: A seguito di una sentenza del tribunale sulle leggi antitrust negli Stati Uniti, Microsoft rilascia Internet Explorer 6 e sostanzialmente smette di sviluppare il browser per tutte le piattaforme diverse da Windows.
2004: Mozilla Firefox emerge dalle ceneri di Netscape e sta iniziando a guadagnare quote di mercato dal sempre più insicuro Internet Explorer.
2006: Dopo una serie di dolorosi problemi di sicurezza, Microsoft lancia Internet Explorer 7, che avvia la navigazione a schede. Tuttavia, non riesce a prevenire la perdita di quote di mercato.
2008: Google lo rilascia Chrome. Il nuovo browser in pochi minuti supera Firefox come l'alternativa più popolare a Internet Explorer e meno di un decennio dopo riesce ad essere il nuovo campione indiscusso del browser su più piattaforme.
2012: Con il rilascio di Windows 8, Microsoft sta letteralmente scommettendo su Modern Internet Explorer. Il sistema operativo smette di svilupparsi entro due anni.
2015: Con Windows 10, Microsoft sta lanciando un browser completamente nuovo, Microsoft Edge, basato su un nuovo processore EdgeHTM. Wow!
2019: Microsoft annuncia che smetterà di sviluppare EdgeHTML e utilizzerà Google Chromium come motore per la prossima versione di Edge.

Questo è il terzo riavvio per creare un browser Microsoft affidabile in meno di un decennio. Normalmente, potremmo dire che è un segno che non ispira troppa fiducia.

Ma forse questa volta sarà diverso.

Un browser per tutte le piattaforme (Windows, Linux, Mac) sarà in grado di risolvere il problema più grande di Microsoft, ovvero che gli utenti che non utilizzano Windows 10 non hanno attualmente la possibilità di eseguire un browser moderno da di Microsoft. Questo ovviamente influenza la comunità degli sviluppatori, che sviluppa plugin e componenti aggiuntivi per i browser in esecuzione su tutti i sistemi.

bordo

I risultati per l'utilizzo dei browser sono terribili. Secondo le ultime statistiche del programma di ricerca digitale del governo degli Stati Uniti (Programma di analisi digitale del governo degli Stati Uniti), meno del 16% del traffico sui computer Windows 10 proviene da Microsoft Edge mentre Internet Explorer ha una percentuale di utilizzo ancora maggiore.

Ciò è stato significativamente ridotto dal 20% che Edge aveva in Windows 10 a 2017. Nel frattempo, la quota di utilizzo di Chrome di Windows 10 è superiore a 60%.

Tuttavia, consentire agli utenti di computer di cambiare browser e fornire loro ragioni per farlo sono due cose diverse. E gli ostacoli all'adozione sembrano essere numerosi e significativi.

Mantenendo il marchio Microsoft Edge invece di cambiare completamente il nome del browser, Microsoft potrebbe aver rovesciato il tappeto. Gli utenti impegnati dovranno capire la differenza tra il vecchio e il nuovo Edge e questo non è facile, soprattutto quando l'alternativa è molto semplice e completamente riconoscibile: Usa solo Chrome.

Allo stesso modo, gli sviluppatori hanno tutto il diritto di essere scettici sul fatto che le cose saranno diverse questa volta. Le persone anziane che ricordano quanto sia stata difficile la codifica per la compatibilità di Internet Explorer vorrebbero probabilmente evitare un pasticcio simile. Coloro che non sono stati entusiasti di alcuni dei due precedenti tentativi di Microsoft, senza dubbio guarderanno un po 'lateralmente a Redmond.

Ciò che può davvero aiutare Microsoft sono le pratiche utilizzate da Google per promuovere le sue politiche pubblicitarie e sulla privacy. Teoricamente, Microsoft potrebbe offrire un browser quasi perfetto per Chrome senza violare (così tanto) la privacy.

Ma ricorda che Microsoft provato una volta con la campagna pubblicitaria completamente non riuscita "Non fare Scroogled".

Forse questa volta sarà diverso. Forse Google potrebbe non reagire, forse si addormenterà ... O forse ci sono troppi consumatori desiderosi pronti ad aiutare Microsoft a raggiungere i suoi obiettivi.

________________________

RISPONDI

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

SecNews
SecNewshttps://www.secnews.gr
In un mondo senza recinzioni e muri, che hanno bisogno di cancelli e finestre

NOTIZIE IN DIRETTA

Samsung Access: il nuovo servizio Samsung per i nuovi dispositivi Galaxy!

Samsung ha lanciato un nuovo servizio di abbonamento per gli aggiornamenti, a partire dalla serie Galaxy S20. Il nuovo servizio, chiamato Samsung ...

Microsoft: gli strumenti che saranno ora disponibili a tutti!

Microsoft ha ora gli strumenti "Virtual Assistant Accelerator" e "Bot Framework Composer" per l'intera sua base di utenti. Gli sviluppatori possono ...

Sony: Annulla l'evento PS5 a causa del caso Floyd!

L'evento che la Sony aveva pianificato per la PS5 il 4 giugno è stato posticipato a tempo indeterminato, a causa della deplorevole situazione che prevale ...

Cisco avverte: questi switch Nexus sono stati colpiti da un grave difetto di sicurezza

Cisco ha avvisato i clienti con gli switch Nexus che eseguono il software NX-OS di installare aggiornamenti per risolvere un grave difetto ...

Aggiornamento di Windows 10 di maggio 2020: ottieni Windows 10 a € 9.09

Come tutti sappiamo, Windows 10 maggio 2020 è stato rilasciato l'aggiornamento. È più sicuro, più affidabile e più efficiente che mai. È certo che con ...

L'hack anonimo include i dati delle perdite precedenti!

Mentre le proteste per la morte di George Floyd a Minneapolis si sono diffuse negli Stati Uniti, gli attacchi informatici hanno preso di mira la polizia ...

Gli errori Exim critici sono stati corretti, ma molti server sono ancora a rischio

L'aggiornamento dei server di posta Exim non è abbastanza veloce e i membri del gruppo hacker russo Sandworm stanno sfruttando attivamente tre critici ...

Nuova vulnerabilità di Cisco che ti riguarda!

È stata identificata una nuova vulnerabilità critica di Cisco che ti riguarda: per chi non lo sapesse, Cisco ha recentemente annunciato che alcuni dei server ...

I tweet antifa di estrema destra richiedono violenza!

I "tweet di Antifa" che hanno inondato Twitter e promosso la violenza, in realtà provenivano da un noto gruppo di estrema destra! L'informazione è arrivata ...

Apple presenta il nuovo strumento diagnostico USB-C

Apple presenta il nuovo strumento diagnostico USB-C. Scopri le nuove funzionalità: Apple finalmente porta il nuovo strumento diagnostico USB-C interno, ...